Lusso Accessibile

Danze Greche

5 incontri

da lunedì 11 gennaio

poi 18 e 25 gennaio, 1 e 8 febbraio 2010 - ore 21-23

 

Insegnante: Domenico Coira

Costo:  Euro 25

Per i partecipanti dei due corsi precedenti : Euro 22

Prenotazioni: Rita 393-5363799

Info: Mario 349-5978574

La Grecia ha un vastissimo repertorio di danze tradizionali. Ogni regione ha un suo repertorio specifico; musiche, melodie, canti e strumenti, e nell’ambito di ciascuna regione, ogni villaggio ha una sua propria memoria dei movimenti, ed ha un suo stile, più o meno differente, riguardo ad una stessa danza ballata in una intera regione. Si parla di musiche e movimenti mai stati codificati, in quanto la trasmissione avveniva solo sulla memoria e sull’esclusiva imitazione; così per generazioni i giovani hanno copiato dagli anziani o dai genitori e via via ognuno ha continuato a tramandare e ad adattare stili e movimenti a seconda dei ricordi e anche dell’interpretazione personale dei danzatori di quel periodo, il tutto condizionato dalle usanze, dai costumi, dai regolamenti e dalle leggi, nonché dalle varie limitazioni, e in alcuni periodi anche dai divieti. Molte differenze potrebbero essere la risultanza di arrangiamenti e adattamenti di danze apprese, poi riproposte ed insegnate così come potevano tornare alla memoria. Molte danze oggi considerate greche in realtà sono state importate; questo spiega come molti stili hanno inflessioni slave, romene, albanesi, turche, bulgare ecc. Quindi come tutte le danze tradizionali, quelle greche hanno avuto processi evolutivi, ciò nonostante è sforzo attuale quello di tramandarle  possibilmente nella loro integralità e insegnarle come testimonianza viva di un passato artistico, e in questo la Grecia è un grande esempio in Europa.

 

 

Dalle danze panelleniche Syrtos – Chassapiko serviko – Tsamiko -  alla conoscenza e approfondimento delle danze delle singole regioni:  Epiro – Macedonia – Tracia – Tessaglia – Peloponneso – Isole Egee – Creta, con cenni alle danze delle coste dell’ Asia Minore e del Ponto.

 

Domenico Coira. Si interessa di danza popolare internazionale dal 1993; Approfondisce  vari repertori internazionali frequentando seminari, corsi, stages con insegnanti ricercatori,  in particolare di danze greche. Ha frequentato corsi con insegnanti ballerini  greci, del Licheon e del teatro Dora Stratou di Atene. Propone da diversi anni danza tradizionale greca collaborando con varie associazioni.